clausBlog

Hai un titolo da suggerirmi?

with 7 comments

18-19 Aprile 2009

Perchè stare da solo al mio tavolo, a sistemare la presentazione della tesi di laurea , quando potrei farlo, più o meno agevolmente, mentre guido verso un nuovo attraente finesettimana?

La domanda non è retorica, ma senza troppo sforzo potete immaginarne la risposta.

La Giò, oltre ad avermi invitato per cena, mi ha prenotato una seduta intensiva alla Sirta. Mi fermo quindi qui per la prima piacevole tappa del week-end. In un paio di tiri sono riuscito a fulminare entrambi gli avambracci. Gli usi locali prevedono infatti l’uso di corde rigorosamente da 80 metri e il concatenamento di due tiri alla volta. In altre parole monotiri da 40 metri. Fatte in questo stile due vie cult della falesia, posso passare al livello successivo completando il viaggio.

Qualcuno oggi ha sciato, qualcuno ha scalato, pedalato, qualcun’altro ancora ha avuto un diverbio con una valanga per una questione di precedenze. Ci ritroviamo in otto attorno al tavolo per la cena, l’atmosfera è calda ed accogliente, è semplicemente bello, si sta bene.La serata proseguirà altrettanto piacevole e alla fine si farà notte come al solito. Prima di addormentarmi faccio un ultimo controllo del lavoro svolto durante il viaggio, pare tutto a posto, posso dormire.

Alla mattina, di buon’ora, ci mettiamo in viaggio verso lo Julierpass; ancora una volta a guidarci sarà l’improvvisazione. Al Bernina l’atmosfera non è invitante, ma più in giù, verso la nostra meta, s’intravvede già il sole. Abbandoniamo le auto e ci incamminiamo seguendo l’intuito. Il tempo non è male e il sole non manca di farci visita e scaldarci. La nostra salita si arresta su una panoramica cima che scopriremo, una volta a valle, chiamarsi Piz da las Colounnas. Bizzarra la toponomastica rumantsch, no?

La discesa ci regalerà qualche tratto divertente e un bel po’ di crosta traditrice. Poco male, noi ne siamo ugualmente soddisfatti. Facendo due o tre volte le scale di casa poi, possiamo ritenere di aver superato il quorum dei fatidici 800m di dislivello.

Il solito spuntino e poi il rientro. Oggi per variare abbandono il Maloja e, per chiudere il trittico, dopo Bernina e Julier scelgo il San Bernardino.  La lunga discesa fino a Thusis la farò in comapagnia di due ragazze di Lucerna che ho incontrato al passo. Da qui proseguirò da solo nella mia rotta verso Sud.

Sarei portato a concludere anche questo racconto dicendovi, ancora una volta, che sono stati due ottimi giorni. Però diventerei ripetitivo. Da  qualche mese ormai mi diverto qualcosiasi cosa faccia, che ci sia il sole o la pioggia, senza bisogno di troppi programmi, di prestazioni eclatanti e cime o pareti altisonanti; facendo semplicemente ciò che mi piace. Mi diverto e sto bene e basta. Non so se sono cambiato io, se è cambiato ciò che mi sta attorno. Tante persone mi circondano e di ognuna voglio coglierne l’energia positiva e il sorriso per dispensarne a mia volta.

Piz da las Coluonnas Piz da las Coluonnas

Annunci

Written by claus

19 aprile 2009 a 7:59 pm

Pubblicato su rampica, scivola

7 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. anche io ho avuto la tua stessa idea: questo weekend mentre ero in giro per l’adamello ogni tanto ripetevo tra me e me la presentazione della tesi, speriamo che l’abbronzatura da marocchino che mi è venuta impressioni positivamente la commissione!!
    ciao

    simo

    20 aprile 2009 at 3:26 pm

  2. allora un sincero in bocca al lupo. io ho sbrigato la pratica oggi! da domani si pensa a cose più interessanti. l’abbronzatura acchiappa tanto quanto l’ice-climbing :D . gli squarci sulle dita li ho riparati. la tenuta d’alpinista l’ho temporaneamente rimessa nell’armadio, fino a domattina!

    claus

    20 aprile 2009 at 8:38 pm

  3. Grande Claus! complimenti DOTTOOOOOORE DEL BUCO DEL CUL!

    Luca Bono

    20 aprile 2009 at 9:32 pm

  4. ahahah :D

    claus

    21 aprile 2009 at 6:46 am

  5. finito anche io, prima della fine della stagione un bel giro scialpinistico lo si organizza! ciao

    simo

    21 aprile 2009 at 12:00 pm

  6. certamente, con piacere. appena si capisce com’è il tempo ti aggiorno sui programmi per il prossimo finesettimana.

    claus

    21 aprile 2009 at 7:01 pm

  7. A me piace tantissimo il fatto di poter ricevere Gesù in mano dal Sacerdote e potermene poi nutrire rispettando appieno le parole di Gesù ai suoi dis2epoli:&#82c1; Prendete e mangiate, questo è il mio Corpo”.Mi è più facile vederlo come un grandissimo dono.Angelo Poli

    Isabella

    9 maggio 2017 at 9:03 am


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: