clausBlog

Monte Marnotto

leave a comment »

Bella gita con gli sci al cospetto del nostro lago. Appuntamento con tutti gli altri a Dongo, da qui saliamo a Garzeno e poi per una stretta stradina scendiamo al Ponte delle Seghe, punto di partenza della salita. Attraversiamo il torrente tramite la diga e poi camminiamo per una ventina di minuti fra boschi e nuclei di vecchie baite. Una volta calzati gli sci la salita è regolare e piacevole sulla dorsale con belle viste sull’alto lario. Saliamo abbastanza scaglionati il che permette di chiacchierare per dei tratti e starsene in pace per degli altri.Solo sull’ultimo tratto la traccia si fa più ripida fino ad un colletto, poi per cresta si arriva in vetta sci ai piedi. Ci fermiamo in vetta con tutta calma a mangiare e bere, godere del sole e del magnifico panorama, aspettando chi si è attardo lungo la salita. La neve in discesa si è mostrata in tutte le sue forme, ma quello che conta è che mi sono divertito. La parte più entusiasmante è stata quella centrale dove seguendo l’immaginazione in ombrose vallette ho trovato neve leggerissima e intonsa. Fantastica l’ultima serpentina in neve polverosa per pascoli puntellati di faggi, noci, e vecchi edifici in pietra e legno. Si scende poi alla modesta quota di partenza, meno di 700m,arrangiandosi alla meglio su neve rigelata. In conclusione è stata proprio una bella giornata: bella compagnia, posti solitari, tempo perfetto.

Annunci

Written by claus

9 febbraio 2008 a 7:33 pm

Pubblicato su scivola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: