clausBlog

Monte Marmontana , Laghi di Roggio

leave a comment »

Per salire in auto al Rifugio il Giovo (1714m) occore raggiungere il paese di Garzeno: dalla Regina giunti a Gravedona si sale sulla destra seguendo le indicazioni. Raggiunto il paese di Garzeno (620m), al secondo tornante verso sx, imbocca una strada più stretta sulla destra (indicazioni per il rifugio, circa 20km). Si risale il pendio boscoso con numerosi tornanti fino ad entrare in valle San Jorio. Qui la strada (1333m) diviene sterrata ma comunque percorribile fino al rifugio dove si può parcheggiare e rifornirsi d'acqua. Da qui sono salito in circa mezz'ora al passo San Jorio e all'omonimo rifugio. Dal passo si gode un'ottima vista verso Locarno , sul gruppo del Rosa e sulle vette del Sempione. Ho proseguito poi verso la vetta del Marmontana salendo lungo il filo di cresta con qualche tratto ripido, giunti alle pendici della Cima di Cugn il percorso si fa più agevole ed in breve si raggiunge la vetta (2316m,1.40h).Da qui la vista è davvero eccezionale,elencare le cime e le valli sarebbe troppo lungo! Dalla vetta scendo seguendo il filo di cresta E, con qualche tratto accidentato, fino alla B.tta di Stazzona (2135m,2.10h,B.tta del Lago su CNS). Per detriti scendo ai sottostanti laghetti (1157m,0.30h) posti in una bella conca. Scendo poi alla volta dell'Alpe la Boga su percorso non segnato verso SW. La cascina, di proprietà del Comune di Roveredo, è sempre aperta e può essere usata come bivacco in caso di necessità. All'interno si trova una stufa a legna e un fornello a gas, un tavolo e un tavolato in legno per dormire.E' però molto sporca.
Dopo essere ritornato ai laghetti risalgo per detriti in direzione ESE , senza traccia, verso la B.tta di Mugiogna, un evidente intaglio posto a NE della B.tta di Stazzona. Proseguo poi sul versante italiano, poco sotto il filo cresta, con l'idea di raggiungere la vetta del Torresella (Toresella su CNS). Il percorso, accidentato ed esposto, si snoda su tracce di pecore tra roccette e pascoli molto ripidi. Decido di desistere visto che il percorso oltre pericoloso è anche molto poco piacevole! Uscito dalle difficoltà percorro un lungo traverso sulle pendici del Marmontana fino ad intercettare la mulattiera poco sotto il Rif. S. Jorio e da qui rientro in breve al Giovo.

Annunci

Written by claus

30 settembre 2005 a 7:22 pm

Pubblicato su cammina, montagne

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: